Settore Protocollo Generale e Archivio
PoloEst | Home |
Logo Provincia
Sei in:  Home-Archivio > Scheda Dettaglio
Immagine Spaziatrice Servizi > Elenco Servizi

Riproduzione


A chi è rivolto il servizio:
Agli utenti che siano stati già ammessi alla consultazione.


Come fare:
La riproduzione dei documenti è soggetta ad autorizzazione del responsabile dell’Archivio.
La domanda di riproduzione va effettuata utilizzando l’apposito modulo per la riproduzione dei documenti d’archivio.
Nella domanda vanno indicati puntualmente i documenti da riprodurre (fondo archivistico, serie, busta o volume, fascicolo, documento) e le modalità di riproduzione richieste; va inoltre dichiarato espressamente lo scopo, il tipo di utilizzazione e la destinazione delle copie che si intendono ottenere; va inoltre assunto l’obbligo di rimborsare i costi di riproduzione e di citare la fonte.


Termini e Scadenze:
Poiché l’Archivio non è dotato di un proprio laboratorio di fotoriproduzione, i termini di consegna delle riproduzioni saranno concordati di volta in volta col richiedente, anche in considerazione delle tipologie e della quantità delle riproduzioni richieste.


Altre informazioni:
L’Archivio offre un servizio di riproduzione di documenti.
A tutela dell’integrità del patrimonio documentario la riproduzione sarà effettuata limitatamente a documenti da allegare ad elaborati o, comunque, a quelli assolutamente necessari al buon esito della ricerca. La riproduzione non deve utilizzata a sostituzione della consultazione degli originali presso la sede dell’Archivio.In nessun caso è autorizzato il rilascio di un numero elevato di riproduzioni che si configuri come costituzione di archivio privato parallelo.

Il lavoro di riproduzione è svolto esclusivamente dal personale addetto al servizio.
L’Archivio effettua la riproduzione dei documenti tramite fotocopiatrice o scanner (per formati fino all’A3). Per gli altri formati l’Archivio si avvale della collaborazione del Centro Stampa della Provincia di Venezia.
L’eventuale riproduzione fotografica con mezzi propri va concordata, caso per caso, con il responsabile dell’Archivio. I documenti inclusi nell’archivio digitale non sono riproducibili con mezzi propri.
I documenti da riprodurre non devono essere spostati o tolti dall’unità archivistica di cui fanno parte, per nessun motivo, ma devono essere segnalati utilizzando apposite fascette di carta. E’ escluso dalla riproduzione con sistemi a contatto il materiale rilegato o cucito, quello facilmente deteriorabile o in cattivo stato di conservazione, nonchè qualunque altro documento il responsabile dell’Archivio ritenga opportuno sottrarre al processo di riproduzione, al fine di garantirne l’integrità ed una corretta conservazione.
La riproduzione a scopo di pubblicazione necessita di una ulteriore autorizzazione a pubblicare.
I costi di riproduzione attualmente in vigore sono fissati nel tariffario approvato con Delibera di Giunta Provinciale n. 2008/00222 del 28.10.2008


Riferimenti e Contatti:
D.Lvo 42/2004 “Codice dei beni culturali e del paesaggio” e successive modifiche e integrazioni, con particolare riferimento agli articoli da 107 a109;
DM 20.04.2005 n. 18464 “Indirizzi, criteri e modalità per la riproduzione di beni culturali, ai sensi dell’articolo 107 del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n.42;
DGP n. 2008/00222 del 28.10.2008 e Determinazione Dirigenziale n.2008/3192 del 29.10.2008 prot. 73175/08.

<< Indietro

Riferimenti
Sede dell'Archivio Generale
Via Catene, 95
30175 Marghera Venezia
Tel. 0412586151 - 0412586152 - 0412586153
Fax. 0412586150
Contattaci via e-mail